Raccolta Fondi

Raccolta Fondi 2018-10-05T11:42:47+00:00

I nostri progetti di Raccolta Fondi


Nel dicembre 1985 nasce, a Reggio Calabria, “UNA STELLA PER LA VITA”. Quell’anno in piazza Camagna, furono distribuite 500 piantine fiorite di Stelle di Natale.
Dopo tre anni quest’idea varca le frontire della nostra regione e diventa il simbolo dell’ Associazione Italiana contro le Leucemie.

E’ tornata in piazza la solidarietà. L’AIL ha offerto, grazie all’impegno di oltre 16.000 volontari in quasi 4.000 piazze italiane, oltre 800.000 Stelle di Natale.

Con le vostre donazioni avete aiutato anche voi la nostra lotta e ci auguriamo che siate tornati a casa con qualcosa di immenso in cui la stella è solo il simbolo: il sorriso di chi vi dice “Grazie, mi hai donato una speranza in più!”.

Le Uova dell’AIL, distribuite in occasione della Pasqua, sono diventate una consuetudine in tutta Italia. E, dato che le uova di cioccolato piacciono tanto ai bambini, l’AIL di Reggio, in occasione della manifestazione “Le uova per la vita”, dedica a tutti i bambini della città una giornata di allegria nella quale, insieme, “Coloriamo le Uova”!

Le bomboniere solidali rappresentano un gesto concreto d’amore e solidarietà.
Adottando le bomboniere e le pergamene dell’Ail nelle occasioni speciali potrai condividere la tua gioia con chi è in difficoltà , dando testimonianza della tua sensibilità e sostenendo i progetti nella lotta contro le leucemie, i linfomi e i mieloma.

Le bomboniere sono personalizzate e verranno realizzate secondo i riferimenti prescelti.
I messaggi inclusi nelle bomboniere verranno stampati su carta tipo pergamena.

Per informazioni e ordini:

Responsabile Chizzoniti Michela
e-mail: michela.chizzoniti@alice.it

La collaborazione tra Cruciani e AIL, attiva dal Natale 2012, è tra le iniziative di raccolta fondi con aziende più significative per l’Associazione.

Dal 2012 a oggi sono stati distribuiti oltre 200 mila bracciali, tutti i fondi raccolti si sono trasformati direttamente in servizi di assistenza da parte delle 81 Sezioni provinciali per i malati in tutta Italia, e in terapie innovative e meno tossiche per migliorare la qualità di vita dei pazienti ematologici.

In seguito a questa partnership, per l’AIL è stato possibile finanziare progetti importanti di ricerca e assistenza ai malati e, allo stesso tempo l’iniziativa ha aumentato la visibilità dell’azienda tra le persone sensibili alle tematiche solidali, permettendo all’Associazione di acquisire nuovi donatori.